Logo Perla Nera Viaggi
Agenzia partner di Logo Geo Travel Network

Tour Sardegna

Partenze

Da Bologna

Dal 27/9/19 al 2/10/19

Descrizione

SARDEGNA

A Occidente, la Sardegna è diversa!!!

L’isola che non ti aspetti: un’eccezionale itinerario alla scoperta delle meraviglie naturali, storiche e paesaggistiche della Sardegna più autentica.
 

27 settembre – 02 ottobre

 

1° GIORNO: BOLOGNA – ALGHERO – BOSA – PAULILATINO – PUTZU IDU Ritrovo dei partecipanti nelle località previste e incontro con l'accompagnatrice. Partenza in pullman riservato per l'aeroporto di Bologna e imbarco sul volo diretto per Alghero. All'arrivo disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e visita della città conosciuta come la città “catalana d’Italia”. La lunga dominazione spagnola ha lasciato la sua impronta nell’architettura, nelle tradizioni cittadine, nella cucina e soprattutto nella lingua locale. Protetta da mura fortificate e torri, Alghero vanta un centro storico unico, fra i meglio conservati dell’isola, con le caratteristiche casette in tufo rivolte verso il mare e la famosa chiesa di San Michele, simbolo della città. Si prosegue per Bosa percorrendo una suggestiva strada panoramica che costeggia il mare, candidata al riconoscimento UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità proprio per la bellezza del suo percorso: 50 km di strada con scenari mozzafiato. Sosta a Capo Marrargiu per ammirare il volo libero degli avvoltoi Grifone. All’arrivo pranzo in ristorante. Bosa, nota come “la città del sole” o “il borgo colorato”, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di 2° borgo più bello d’Italia. Visiteremo questa incantevole cittadina medievale, adagiata sull’estuario del fiume Temo, caratterizzata da tipiche case color pastello, balconi in ferro battuto e la Cattedrale dell’Immacolata. Proseguimento per Paulilatino per la visita all’area archeologica di Santa Cristina, dove si potrà ammirare uno dei più suggestivi Pozzi Sacri della civiltà nuragica dell’isola. Al termine della visita, partenza per Putzu Idu. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.    

2° GIORNO: PUTZU IDU – BARBAGIA – MONTE ORTOBENE – PUTZU IDU

Prima colazione in hotel e partenza per la Barbagia, il cuore della Sardegna. Tappa a Mamoiada, patria delle famose maschere carnevalesche dei Mamuthones, dove si visiteranno il Museo delle Maschere Mediterranee e la bottega del mascheraio. Al termine della visita, trasferimento ad Oliena e partenza in jeep per addentrarsi nel bosco di Lanaitto dove vi attende un’esperienza unica: un ricco pranzo all'ombra di lecci secolari, con i pastori del Supramonte. Saranno i pastori stessi a cucinare e a preparare i piatti tipici della tradizione, fra cui il famoso “Porceddu” arrosto. Nel pomeriggio proseguimento per il Monte Ortobene, ai cui piedi sorge la chiesa della Solitudine, piccola chiesa ben nota agli amanti della letteratura per custodire le spoglie della scrittrice sarda, Premio Nobel, Grazia Deledda. Si prosegue per raggiungere la cima del monte, sul quale è posta la statua del Cristo Redentore e dalla cui terrazza panoramica si possono ammirare scorci suggestivi sull’immensa vallata sottostante. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: PUTZU IDU – THARROS – CABRAS – IS ARUTAS – PUTZU IDU

Colazione in hotel. Partenza per il complesso archeologico di Cabras, il più visitato della Sardegna, che comprende le rovine di Tharros e il museo civico con i Giganti di Mont’e Prama. I giganti sono le uniche sculture nuragiche in pietra mai ritrovate, alte circa 2,5 mt, che rappresentano guerrieri, arcieri e soldati scolpiti in grossi blocchi di arenaria gessosa. Pranzo in tipica peschiera. Nel pomeriggio visita alla bellissima spiaggia di Is Arutas conosciuta come la spiaggia dei chicchi di riso, essendo composta da piccoli granelli di quarzo, che presentano sfumature che vanno dal rosa, al verde, al bianco candido.  Is Arutas è considerata la perla della penisola del Sinis. A seguire degustazione di “bottarga” e “vernaccia” presso una prestigiosa cantina locale. Al termine rientro in hotel cena e pernottamento.

4° GIORNO: PUTZU IDU – SANTA GIUSTA – CAGLIARI

Prima colazione e partenza per Santa Giusta dove si visiteranno la Cattedrale, piccolo gioiello di architettura romanica posta in cima ad una maestosa scalinata e un laboratorio artigianale di “fassonis”, la più antica imbarcazione della Sardegna realizzata intrecciando canne di laguna e corde di giunco. Proseguimento per Cagliari e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città che possiede un ricco patrimonio storico e artistico. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: CAGLIARI – MINIERA MONTEVECCHIO – TEMPIO DI ANTAS – CAGLIARI

Prima colazione in hotel e partenza per l'escursione al parco Geominerario Storico ed Ambientale del Sulcis Iglesiente, considerato patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Visita della Miniera di Montevecchio che comprende diversi cantieri di estrazione e lavorazione dei minerali, il centro abitato, le sedi della dirigenza e alcuni villaggi operai dislocati nelle vicinanze. Pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio visita al Tempio di Antas, incastonato in una verde vallata dell’Iglesiente e importante luogo di culto del periodo nuragico. Rientro a Cagliari, cena e pernottamento in hotel.

6° GIORNO: CAGLIARI – ORROLI – ARRUBIU - CAGLIARI – BOLOGNA

Colazione in hotel. Partenza per Orroli, piccolo comune del Sarcidano conosciuto come il paese dei centenari. Visita al forno Kentos e degustazione di pane appena sfornato, prodotto con grano purissimo e una ricetta vecchia di secoli. Si prosegue con la visita al nuraghe Arrubiu, l’unico penta lobato ed uno dei più maestosi di tutta la Sardegna. Conosciuto come il “Gigante Rosso” per via delle dimensioni e dei licheni rossi che lo ricoprono quasi interamente è uno dei monumenti megalitici di pietra più imponenti e fra i meglio preservati d’Europa. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro a Cagliari, passeggiata sul lungomare e sosta alla rinomata spiaggia del Poetto per un aperitivo all’ora del tramonto. Lasciamo Cagliari in direzione aeroporto, costeggiando il Parco Naturale del Molentargius dove in cielo si possono ammirare le coreografie spettacolari dei fenicotteri rosa, divenuti il simbolo della città. Arrivo in aeroporto, in tempo utile per le operazioni di imbarco e rientro a Bologna.  Dall'aeroporto ritorno in bus alle località di partenza.

 

NB* L'ordine delle visite può essere soggetto a variazioni per ragioni organizzative, senza però alterarne i contenuti.

QUOTA A PERSONA IN CAMERA DOPPIA: euro 1.360,00

Supplemento singola: euro 150,00
Prezzo garantito per le iscrizioni entro il 28 giugno

La quota comprende: Volo a/r, bagaglio in stiva da 20 kg, tasse aeroportuali, sistemazione in hotel 4*: Hotel Raffael a Putzu IduHotel Regina Margherita a Cagliari, trattamento di pensione completa (bevande incluse SOLO durante i pranzi), ingressi e visite come da programma, guide locali, pullman gran turismo, assicurazione medico /bagaglio/annullamento, accompagnatore dell'agenzia.

La quota non comprende: Viaggio in bus Gran Turismo da/per l’aeroporto di Bologna (importo da suddividere in base al numero dei partecipanti), tasse di soggiorno dove previste, bevande a cena, extra personali in genere, tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

 

Galleria immagini

Torna all’elenco delle offerte